San Rocco - Sito ufficiale del Portale Web "Bernalda Net"

Vai ai contenuti

Menu principale:

San Rocco

Bernalda > le chiese di Bernalda


Chiesa di San Rocco




(foto N.Colucci)



Testo di Franca Digiorgio

Nel 1544 è attestato che subito fuori dalla porta maggiore sulla destra, di proprietà dell'Università ma senza introito, c'era la Cappella di San Rocco. Per tutto il XVII secolo questa chiesa è descritta con un solo altare dedicato al medesimo San Rocco ed appellata saccellum per le sue modeste dimensioni. Ma nel 1716 con gli introiti della cappella del Purgatorio della parrocchia di S. Bernardino furono previsti dei lavori, e nella visita pastorale del 1726 essa compare con due altari quello maggiore e uno nuovo dedicato a S. Filippo Neri, per il quale l'Arcivescovo ordinò la riparazione della parte di tetto sovrastante l'altare.
Nel 1796 l'avv. Filippo Ambrosano di Bernalda si adoprò per fornire la chiesa di una statua di S. Rocco fatta fare dal celebre statuario Giuseppe Attanasio, e per realizzare il desiderio del signor Domenico Annese che a sue spese aveva pensato anche di ampliarla. Le condizioni della chiesa erano peggiorate per l'acqua che si raccoglieva intorno ad essa e proveniente dalla pianura soprastante, per questo era stata avanzata l'ipotesi che fosse ricostruita in altro luogo. L'intervento dell'Ambrosano mirò a convincere il barone Navarrete a concedere, pur senza alcuna reale legittimità, di destinare lo spazio circostante la chiesa per l'ampliamento della stessa.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu